BNB Trieste - Bed and Breakfast Trieste a San Giusto

Per soggiornare nell'area monumentale posizionata sul colle di San Giusto di Trieste scegliete un bed and breakfast o una casa vacanze in zona Parco della Rimembranza. Avrete la possibilità di visitare la Cattedrale di san Giusto, Il Castello di San Giusto, il propileo, il museo di storia e arte e  l'orto lapidario.

Il castello di San Giusto domina dall’omonimo colle la città con le sue mura e i suoi bastioni che ne conferiscono l’aspetto di una fortezza inespugnabile. Nel 1469, dopo che Federico III si riprese la città, al fine di smorzare gli spiriti ribelli dei Triestini diede ordine di costruire un castello. Inoltre una fortezza si rendeva ormai necessaria in questa zona per contrastare gli attacchi dei Turchi, che si spingevano in scorrerie sempre più frequenti verso occidente. Appartengono al periodo fridericiano la torre quadrata e l’edificio di due piani sede oggi, al pianterreno dell’azienda autonoma di soggiorno e turismo di Trieste e negli altri del museo civico del castello.

Ad una seconda fase si riferisce il bastione rotondo che avvolge e protegge l’edificio esistente, eretto tra il 1508 e il 1509 da Venezia quando, a seguito del Patto di Riva, riottenne il predominio su Trieste. Un nuovo cambio di potere, con il ritorno dell’Austria, rallentò ulteriormente i lavori: dal 1557, per volere del capitano imperiale Hoyos sorse lo sperone di sud-est noto come “bastione Lalio” dal progettista che aveva introdotto e diffuso la struttura a “muso camuso” qui realizzata. I lavori si conclusero nel 1561. All’interno gli ampi bastioni, il sotterraneo Hoyos e l’ampio piazzale delle milizie sono stati adattati ad una sempre più accogliente recettività spesso utilizzati per l’allestimento di mostre concerti e spettacoli teatrali: tra questi spazi si segnala la caratteristica “Bottega del vino”.

Alloggiare in un B&B sul colle di San Giusto vi consentirà di rivivere la storia di Trieste dall'età romana alla dominazione veneziana.